Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘bufale archeologiche’

La bufala campanissima che chissà quale ottima mozzarella potrebbe sfornare è sul Corriere della Sera di oggi. Un lungo articolo firmato da Alessandra Arachi che ha portato a spasso per le rovine dell’antica città l’archeologo texano Darius Arya.

Il prestante archeologo, bellone di origini iraniane, uno smiling type Central Thermae, Herculaneum - mens apodyteriummolto abituato a comparire sui media, durante la passeggiata “chiede di andare alla Terme Stabiane, il più in fretta possibile. E lì dentro gli torna il sorriso. ‘Lo sapevo, lo sapevo che avevano riaperto le Terme. Guardate che meraviglia. L’apopiterio (sic!) è originale e con gli stucchi intatti’. Apopiterio: impariamo un termine nuovo. E’ lo spogliatoio, detto in termini volgari”.

No Alessandra, non impararlo! Quell’ambiente chiamalo piuttosto, in termini volgari, anzi volgarissimi, spogliatoio! Apopiterio? What is that? Magari si voleva intendere apodyterion? Dal termine greco ἀποδυτήριον, da ἀπο+δύω (spogliare, svestire), spogliatoio, appunto?

Ma il web non perdona, registra tutto. Provate, su un qualsiasi motore di ricerca, a digitare il neologismo apopiterio: vi comparirà, solo soletto, l’articolo del Corriere di oggi!

Read Full Post »

article-2401057-1B6E03DD000005DC-161_634x419Non serve neppure stilare una classifica. La palma di bufala dell’estate è una e una sola: a chi è venuto in mente di dire che il grande tumulo di Anfipoli è la tomba di Alessandro Magno? Solo perché Alessandro “tira” sempre? Perché non c’era proprio null’altro da dire questo Ferragosto, non si poteva ritirare fuori il solito inflazionato palazzo di Ulisse, e allora si è ripiegato sul Grande? E ci sono pure cascati in parecchi! A casa nostra persino la Stampa! Eh, le calure d’agosto… E pensare che bastava fare una velocissima ricerca in rete per scoprire che in quel tumulo si scava oramai dall’estate scorsa, la scoperta è stata annunciata in autunno, e se ne è parlato parecchio negli ultimi mesi (ne abbiamo scritto anche noi tempo fa). Che in effetti è un tumulo imponente e fu certamente costruito per qualcuno di importante, un dignitario macedone visto che sta in Macedonia, ma non di certo Alessandro che – come tutti sanno – fu portato con gran pompa in Egitto. Si è detto, è vero, che lì potrebbero essere stati sepolti Rossane e Alessandro IV, sposa e figlio del Grande che proprio ad Anfipoli furono tenuti prigionieri dopo la sua morte, ma al momento è solo una speculazione, anzi addirittura una suggestione, e in effetti fu presentata come tale dagli archeologi del Ministero della cultura ellenico. Gli scavi nel frattempo proseguono, non sono ancora giunti a completare la messa il luce del tamburo del tumulo, e solo nei prossimi mesi passeranno a indagare il suo contenuto. A voi, signori affamati di scoop, non resta che attendere.

Read Full Post »

Ci risiamo. Tra un mese è Pasqua e l’ennesima bufala non poteva mancare. Protagonista il solito documentarista Simcha Jacobovici che l’anno scorso aveva mostrato al mondo l’ennesimo chiodo della crocifissione di Gesù, ma nel 2007 aveva rivelato addirittura una tomba dove Gesù sarebbe stato sepolto con tutta la sua famiglia. Ora Jacobovici, affiancato dal professor James Tabor dell’Università del North Carolina, annuncia per la prima volta una scoperta propria, mentre prima aveva interpretato rinvenimenti altrui. (altro…)

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: